30 Dic 2018 15:00
Divagazioni su San Silvestro

L’ultimo giorno dell’anno è dedicato a san Silvestro papa, morto a Roma il 31 dicembre 335. Figura complessa, tra storia e leggenda. Contemporaneo dell’imperatore Costantino, che gli avrebbe fra l’altro trasmesso la giurisdizione civile sulla città di Roma e su tutto l’impero romano d’Occidente con la celebre Donazione di Costantino: in realtà un clamoroso falso prodotto dalla Chiesa nell’ottavo secolo per giustificare il proprio potere temporale e la supremazia del papato sull’impero, smascherato nel 1440 dal filologo umanista Lorenzo Valla.

A Genova, sulla vetta della Collina di Castello, gli venne intitolata nel medioevo la chiesetta all’interno della residenza fortificata del vescovo il quale, fino alla costituzione del Comune alla fine del secolo XI, deteneva da tempo immemorabile potere religioso e politico assieme. Demolita e ricostruita più vasta alla metà del XV secolo dalle suore domenicane subentrate all’arcivescovo, fu ulteriormente modificata e ingrandita in epoca barocca. Distrutta nei bombardamenti della seconda guerra mondiale, al suo posto sorge ora parte della Facoltà di Architettura.

In collaborazione con i Giardini Luzzati

Durata 2 ore e mezza

Prezzo della visita euro 12, prezzo speciale riservato ai soci Coop, aderenti FAI o tesserati Giardini Luzzati euro 8

Prenotazione obbligatoria

Se preferisci puoi prenotare al 335 12 78 679 (anche WhatsApp) o tramite @mail www.enjoygenova.it.

Prenotazione


Loading Map....